Abano Terme approva odg sull’indipendenza del Veneto

consiglio comunale di abanoIl consiglio comunale di Abano Terme ha approvato l’ordine del giorno referendario di Indipendenza Veneta per incalzare il Consiglio Regionale ad approvare il progetto di legge 342 che prevede l’indizione del referendum indipendentista per il 6 ottobre di questo anno.

12 voti a favore, 1 contrario e 1 astenuto. Ringraziamo il sindaco di Abano Terme Luca Claudio, e tutti i consiglieri comunali per l’approvazione del referendum che porterà il Veneto ad essere una Repubblica sovrana ed indipendente. Come ha affermato Luca Claudio “la questione è economica, se Abano paga 30 milioni di Irpef e al comune ne tornano 2”. Difatti, aggiungo io, con l’indipendenza del Veneto si pagherà solo 15 (la metà) e ne torneranno 15 (quasi 8 volte tanto).

Abano Terme è il primo comune padovano a dichiararsi a favore dell’indipendenza del Veneto. Ora i comuni favorevoli al referendum indipendentista sono 7: Castellavazzo, Gallio, Segusino, Trissino, Cassola, Longare e Abano Terme.

Lodovico Pizzati
Segretario – Indipendenza Veneta

pizzati telenuovo 2

 

9 risposte a “Abano Terme approva odg sull’indipendenza del Veneto”

  1. Uno alla volta alzeremo la testa
    e al di là di questa palude
    ritroveremo noi stessi
    insieme, finalmente Liberi.

    W San Marco,
    W La Repubblica Veneta!!!

    Matteo da Brescia

  2. Forza Abano terme ,hai contribuito a svegliare le coscienze,assopite per anni con il plagio politico,tanto da avere paura di essere noi stessi a diritto,decidere quale futuro scegliere.se non pensiamo al futuro,al nostro futuro,non meritiamo niente,perché dimostreremmo di essere gia vecchi aldilà della nostra età biologica.

  3. Sono di Galliera Veneta ed aspetto che anche nel mio Comune si decidano a votare la risoluzione. Stefano, il sindaco, datti una mossa perché tanta gente vuole essere libera da Roma e poter vedere un futuro. Le bandiere italiane ormai sono storia. Ci vuole coraggio ma quando hai una famiglia e vedi che il loro futuro sarà brutto, ci vogliono le palle e dire basta a questo sistema mafioso che si chiama Italia.

  4. Coeste £e xe £e notisie ke me rende fe£ise. Vedarì ke no ne ferma pi nesun!
    £a sarà na £uvion de comuni ke aderise al projeto referendario, e drio ghe sarà senpre pi Veneti independentisti, cosienti de £a so identità etnica e storega! Xe coestion de poco tenpo!
    Finamente se £ibararemo da sto mostro mafioxo ke ne ciucia el sangoe e £a speransa!
    VIVA SAN MARCO!!!!!

Lascia un commento