Sono 37 i comuni che approvano l’O.d.g. al P.D.L. 342, concepito e scritto da Indipendenza Veneta

IMG_7083Aggiornamento 26  luglio 2013.

Si aggiunge il Comune di CHIAMPO – VI

 

INDIPENDENZA VENETA, ogni giorno si dimostra sempre di più forte e convinta nella spinta di tutto il Veneto verso l’indipendenza.

Formazione 37  Comuni che appoggiano la proposta di legge Referendaria:

  • Provincia di Belluno: Castellavazzo
  • Provincia di Vicenza: Gallio, Trissino, Cassola, Longare, Sossano, Malo, Arzignano, Barbarano Vicentino, Orgiano, Mussolente, Chiampo
  • Provincia di Treviso: Segusino, Resana, Montebelluna, Quinto di Treviso , San Vendemiano, Villorba, Zero Branco, Volpago del Montello, Vedelago, Vidor, Castello di Godego, Morgano
  • Provincia di Verona: Legnago, Costermano, Badia Calavena, Roncà, Caprino Veronese, VERONA, Arcole.
  • Provincia di Padova: Abano Terme, San Martino di Lupari, Villa del Conte, Tombolo, Mestrino, Campo San Martino

chiampo 37

 

 

7 risposte a “Sono 37 i comuni che approvano l’O.d.g. al P.D.L. 342, concepito e scritto da Indipendenza Veneta”

  1. solo ora una notizia così importante!… si sente l’assenza di Crisvi, così immediato e partecipe…
    Un comune importante che rafforza il sempre più nutrito gruppo dei Comuni sostenitori…Complimenti vivissimi! …do subito notizia ad un amico chiampese che è all’estero…esporrà per la gioia il gonfalone di San Marco…Evviva!

  2. A proposito della ministra per l’Immigrazione.
    Conosco una persona coltissima, che ha lavorato tutta la vita, con una pensione modesta e con la sua casetta. E’ stato sempre favorevole all’ingresso degli extra-comunitari, ad ogni e qualsiasi forma di liberalità, uscendo spesso con frasi dove sosteneva che questa gente che viene dall’Africa deve essere aiutata.

    Ultimamente, si è trovato che fa fatica a pagare l’Imu, aveva un lavoretto a tempo perso ed è rimasto il perso e non il lavoretto. Inoltre è preoccupato per la sua pensione: ha scapolato gli esodati per miracolo.
    All’episodio delle banane, tirate alla ministra, ha detto che lui condivide.
    Morale: a Roma sono riusciti a togliere la tranquillità anche al mio amico professore, il quale ha detto che lui sarà per l’Indipedenza Veneta. Sono riusciti a farsi un altro nemico.

    1. finche’ i nemici di roma han solo intenzione di prender matita e votar si, direi che ancira va tutto bene.
      ma quando gli fischieran le orecchie ai governanti ?? possibile che persi nei loro stipendi e privilegi possano continuare a far finta di nulla e dormir di notte tranquilli ? mha…

  3. Io ho sollecitato un amico sindaco di un comune che manca all’appello.
    Mi ha risposto con un sorriso. Speriamo.
    Ogni comune che si aggiunge, per me è una gioia!

  4. Tv e Vi ghe xe la xente ca fa, ca la move el postergal, st’altre provinse no xe par via ca le xe rose, tute bale de muso, ghexe altro.
    La verità xe ca a tv e vi ghe xe xente ca move el da drio e so st’altre provinse i se fa pugnete e i xe solo boni darse da far co xe ora ciapar careghe!
    St’altra volta gni provinsa la ga da esar raprexentà da altretanti candidà in proporsion ai so nomari e no senpre cheli de Pd de Ve de Ro de Vr in coa fa le gate peloxe pa ciapàr careghe e alori. Ghe ne ghemo i amoi xbgregà de caregari.

Lascia un commento