Indipendenza Veneta nel ballottaggio di Treviso sostiene chi ha accelerato il progetto indipendentista

imageDomenica 9 e lunedì 10 giugno prossimi si terrà il ballottaggio di Treviso. La lista di Indipendenza Veneta che ha candidato a sindaco la dottoressa Alessia Bellon nelle scorse elezioni del 26 e 27 maggio, dopo i risultati aveva comunicato che si sarebbe pronunciata a favore della parte che si fosse impegnata, con fatti concreti e non solo con promesse, per l’accelerazione dell’approvazione del progetto di legge regionale 342 per indire il referendum di indipendenza del Veneto il prossimo 6 ottobre 2013.

In queste ore in consiglio regionale il pdl 342 ha visto la sottoscrizione di molti consiglieri regionali, favorendo il superamento del quorum che porta alla convocazione entro due settimane di un consiglio regionale urgente per l’approvazione della legge referendaria.

I sottoscrittori delle ultime ore appartengono in larghissima parte alla coalizione che sostiene a Treviso il candidato sindaco Giancarlo Gentilini.

Indipendenza Veneta è un movimento di parola e che basa la propria azione politica sulla concretezza del progetto legale, democratico e pacifico di indipendenza del Veneto che ne costituisce l’oggetto sociale e pertanto onora la propria promessa, pur nel rispetto della libera coscienza individuale di ciascuno, dando indicazione di voto ai cittadini trevigiani per il prossimo ballottaggio di Treviso al dott. Giancarlo Gentilini.

Treviso, 6 giugno 2013

Gianluca Busato
Coordinatore Treviso città
Indipendenza Veneta

4 risposte a “Indipendenza Veneta nel ballottaggio di Treviso sostiene chi ha accelerato il progetto indipendentista”

Lascia un commento