CONFERENZA STAMPA VENEZIA – PALAZZO FERRO FINI – GIOVEDI’ 25 LUGLIO ORE 12.00 “IL VENETO DECIDA” ( PARTE 2 )

CONFERENZA STAMPA

VENEZIA – PALAZZO FERRO FINI –

GIOVEDI’ 25 LUGLIO ORE 12.00

“IL VENETO DECIDA”

( PARTE 2 )

 

foto ciambetti valdegamberi carntaruttiCome abbiamo già riferito, oggi è stata presentata l’iniziativa chiamata “ IL VENETO DECIDA”, che riunisce a sostegno del progetto di legge referendaria 342,  i movimenti politici e le associazioni culturali venete.

“Abbiamo incoraggiato i Consiglieri regionali a votare convintamente e senza pregiudizi ideologici, il progetto di legge 342, che indice il referendum per l’indipendenza del Veneto – dichiara il Presidente di Indipendenza Veneta Luca Azzano Cantarutti – avendo la consapevolezza che martedì 30 luglio, data del voto in aula, non saranno soli ma avranno il sostegno di Indipendenza Veneta e delle altre realtà politiche e culturali Venete,  che oggi si sono schierate in favore del Referendum. Ringrazio l’assessore Ciambetti (non il consigliere Corazzari, come in precedenza erroneamente indicato, ndr), che ha dichiarato il proprio sostegno ed ha portato anche i saluti del Presidente Luca Zaia, il capogruppo della Lega nord Federico Caner che ha apprezzato lo spirito unitario che contraddistingue “IL VENETO DECIDA” dopo anni di frammentazioni nel mondo veneto, ed il consigliere del PDL Remo Sernagiotto, che ha inviato il proprio saluto e sostegno. Ho ascoltato con attenzione il capogruppo della Lega, Federico Caner, che ha dichiarato l’appoggio al pdl 342 del gruppo della Lega Nord ed ha rilevato,  la necessità e l’opportunità, che il referendum venga sostenuto da finanze private e non pubbliche. E’ una proposta meritevole di approfondimento, tanto che il Consiglio direttivo di Indipendenza Veneta l’ha posta ancora nella riunione dell’ 11 luglio scorso.

Un grazie particolare va al consigliere Valdegamberi, primo firmatario del pdl 342, che ha ribadito il proprio convinto impulso al progetto di legge referendaria elogiando “IL VENETO DECIDA”  al quale ha aderito, riconoscendone la valenza di aggregazione dei Veneti che progettano il futuro della propria terra superando le ataviche divisioni.

I Consiglieri regionali, potranno ora votare sapendo che il mondo culturale e politico veneto si è finalmente riunito per chiedere l’indizione del referendum per l’indipendenza”.

A margine della conferenza stampa, gli incontri sono proseguiti con un proficuo scambio di opinioni ed approfondimenti in vista della riunione del Consiglio regionale di martedì 30 luglio.

 

IMG_7083

Ufficio stampa Indipendenza Veneta

 

 

Una risposta a “CONFERENZA STAMPA VENEZIA – PALAZZO FERRO FINI – GIOVEDI’ 25 LUGLIO ORE 12.00 “IL VENETO DECIDA” ( PARTE 2 )”

  1. Per fare il referendum a costo zero un metodo semplice c’è, ed è quello che ha caratterizzato il movimento trasversale ai partiti conosciuto come Indipendenza Veneta, e cioè con i Gazebo nelle piazze di tutti i paesi del Veneto. Così facendo non solo raccoglieremo le adesioni dei volontari a fare gli scrutinatori nei seggi (sopra i 50 anni ricordo che molti non usano il computer) e nello stesso tempo potremo anche raccogliere i fondi necessari al finanziamento dello stesso e per le spese per pubblicizzare il SI !!!! altrimenti saremo sommersi da un sacco di pubblicità intimidatoria ed ingannevole !!!!!! Roberto Roman di Psadova

Lascia un commento