Dopo 17 anni tornerò a votare alle elezioni politiche e voterò INDIPENDENZA VENETA

vota-ivDopo 17 anni tornerò a votare alle elezioni politiche e voterò INDIPENDENZA VENETA. Per farlo ho dovuto contribuire a fondare il movimento politico che in soli 8 mesi ha rivoluzionato lo scenario politico veneto, colmando il vuoto politico lasciato dagli impresentabili partiti italiani giunti alla fine del proprio ciclo di vita. Il prossimo 24 e 25 febbraio con il tuo voto dai il turbo ad INDIPENDENZA VENETA e permetti così la veloce approvazione da parte della regione della legge regionale da noi concepita e sottoscritta da migliaia di cittadini veneti sabato scorso a Venezia per indire il referendum per l’indipendenza del Veneto il prossimo 6 ottobre 2013. E ricordati che con il 50% + 1 dei voti in Veneto saremo già indipendenti il 26 febbraio!!

Gianluca Busato
portavoce – Indipendenza Veneta

4 risposte a “Dopo 17 anni tornerò a votare alle elezioni politiche e voterò INDIPENDENZA VENETA”

  1. Con il consenso si possono cambiare le regole che uno stato truffaldino ha manipolato a proprio favore , il voto alle elezione in favore a Indipendenza Veneta sarà un voto che darà peso al vostro progetto e di cui i ” signori ” in consiglio regionale dovranno tener conto nel futuro immediato ! Inchiodateli alle loro responsabilità , o spazzateli via se cercheranno di prestarsi ulteriormente ai giochetti del teatrino italiano . il cittadino sempre più sfiduciato che ha avuto modo di conoscervi, ha ritrovato la speranza di esser partecipe del proprio destino. La morsa che denaro pubblico e media esercitano nel pensiero della gente sta implodendo ,chiudiamo in fretta il capitolo italia e riappropriamoci di una sovranità che un paese fallito svenderà ulteriormente

  2. ho letto il vostro opuscolo e mi sembra interessante. non capisco però quale sia il nesso tra il vostro pensiero di indipendenza, che condivido, e la partecipazione alle elezioni. perchè, se volete chiedere l indipendenza del veneto senza bisogno di passare per roma, partecipate alle elezioni e di conseguenza a tutte le attività inerenti che proprio a roma, intesa come sede di governo, sono legate?

  3. Il senso di partecipare alle elezioni è quello di dare visibilità al movimento , pensa alla possibilità di esporre il simbolo con la frase ” Il Veneto è tuo dichiaralo ” negli spazi elettorali . Inoltre se molti Veneti voteranno per noi è evidente che crescerebbe il nostro
    peso politico . Comunque se qualcuno dovesse essere eletto si è già deciso che non andrà a Roma .

Lascia un commento