ALESSIA BELLON INVITA I CITTADINI E LE FORZE POLITICHE ALLA FIACCOLATA SILENZIOSA

Treviso vuole vivere e lunedì mostrerà il suo coraggio

In occasione della fiaccolata la città deve far sentire il proprio peso e la sua volontà di vivere, a fronte della mancata assunzione di responsabilità dell’amministrazione che per vent’anni non ha capito il senso del cambiamento e ha abbandonato Treviso al degrado economico e sociale. Questo è il motivo per cui Manuele non è più con noi.

È comprensibile che molti esercenti abbiano continuato a vendere quel poco che si può ancora vendere. Li sensibilizziamo che sarebbe sufficiente esporre uno scritto, anche a mano, “Sei vivo nei nostri cuori. I commercianti di Treviso”.

Dopo aver invitato tutti i famigliari degli oltre 50 suicidi di stato del 2012 causati dal peggior inferno fiscale del mondo, oggi chiediamo che aderiscano alla nostra iniziativa tutte le forze politiche di Treviso, senza alcun simbolo di parte, e i cittadini decisi a lottare perché la città riaffermi la sua volontà di vivere.

Alessia Bellon auspica che assieme a lei e al ricordo di Manuele la trevigianità partecipi alla fiaccolata che partirà da Piazza Duomo alle ore 19 di lunedì.

Ufficio stampa
Alessia Bellon sindaco

Lascia un commento