Indipendenza Veneta: Lodovico Pizzati a Treviso, 27 settembre 2012


Treviso, 27 settembre 2012. Di fronte a 500 persone, il segretario di Indipendenza Veneta Lodovico Pizzati spiega alla platea il percorso per l’indipendenza.

3 risposte a “Indipendenza Veneta: Lodovico Pizzati a Treviso, 27 settembre 2012”

  1. nessuno potrà fermarci,,, ormai il conto alla rovescia è iniziato. L’italia è allo sbando ,,, che più sbando non si può,,, è governata da dei burocrati, incapaci.

  2. Connazionali veneti, non provate vergogna nel vedere continuamente arrivare genti del sud in tutti gli apparati dello stato italiano in Veneto, mentre i veneti debbono emigrare?
    Un mio conoscente recentemente si recò al tribunale di Verona e mi disse(in modo amareggiato)che non incontrò nessun veneto come dipendente, in nessun ufficio. Nel dicembre 2009 all’esame scritto effettuato in tutti i capoluoghi di regione d’Italia, per 350 posti nella magistratura italiana, su 2000 partecipanti passarono l’esame, 180 a Napoli, 110 a Palermo, molti romani e 2 a Milano.Non è vero che i veneti non partecipano ai concorsi, il problema è l’imbroglio.
    Indipendenza vuol dire disfarsi di un paese corrotto nel quale nelle amministrazioni pubbliche vengono assunte persone del sud in modo fraudolento. Veneto ai veneti e vedrete che i nostri servizi potranno avere la stessa qualità della Svizzera; ciò lo abbiamo dimostrato con il nostro nord est produttivo, che lo spudorato stato italiano sta distruggendo con l’eccessiva imposizione fiscale.

Lascia un commento